Valorizzazione della Collezione 2021-2022

costo previsto
€ 80.000,00
donazioni raccolte
€ 15.000,00
1 sostenitori
immagine progetto 'Valorizzazione della Collezione 2021-2022'
I contenuti relativi al progetto pubblicato sono stati inseriti a cura del soggetto beneficiario delle erogazioni liberali

Prosegue la serie di mostre ideata dalla direttrice Cristiana Perrella e dedicata ad approfondire temi, periodi e linguaggi della Collezione del Centro Pecci, affidandone ogni volta la cura ad un esperto invitato come guest curator e affiancato dal responsabile delle collezioni Stefano Pezzato. Musei di carta. Storie di musei e archivi, opere e documenti progetto in collaborazione fra CID/Arti visive, Centro di informazione e documentazione del Centro Pecci di Prato e CRRI, Centro di Ricerca Castello di Rivoli novembre 2021 - marzo 2022 Il progetto espositivo, a cura di Stefano Pezzato e Andrea Viliani, rappresenta la prima collaborazione che mette in relazione i centri di ricerca di Rivoli e del Pecci (dopo una precedente collaborazione in occasione della mostra di Mario Merz nel 1990) ed è rivolto a investigarne funzioni pubbliche e metodologie di ricerca, portando l’attenzione del pubblico verso quei patrimoni di opere, documenti e conoscenze che gli archivi museali pubblici e privati conservano, studiano e promuovono e, quindi, analizzando l’articolato rapporto fra l’identità del museo e la dimensione dell’archivio.Opere e documenti in mostra provengono, oltre che dalle collezioni del Centro Pecci (fra cui una selezione di libri d'artista relativi al progetto Di carta e d'altro, 1994, e di “Poesia Visiva” relativi ai progetti Primo Piano. Parole, azioni, suoni, immagini da una collezione privata, 2006; Parole contro 1963-1968. Il tempo della poesia visiva, 2009 e Controcorrente: riviste, dischi e libri d’artista nelle case editrici della poesia visiva italiana, 2012) e del Castello di Rivoli (fra cui una selezione di libri d'artista), anche da altri musei e archivi privati, partner del progetto e accostati per l'occasione ai due centri di ricerca museali pubblici: Archivio Schema, Collezione Palli, Fondazione Bonotto, Fondazione Morra, Collezione Gianni e Giuseppe Garrera. Acquisizioni Il Centro Pecci si propone di acquisire per la sua Collezione l’opera Raid di Marcello Maloberti costituita da n. 3 fotografie che ritraggono i resti dei libri e delle monografie di Storia dell’Arte utilizzati durante la omonima performance tenutasi al Centro Pecci nell’ottobre 2018 in occasione della 14esima Giornata del Contemporaneo AMACI. Nell'occasione della mostra MUSEI DI CARTA, il Centro Pecci si propone di incrementare il proprio patrimonio di Architettura Radicale e di potenziare il fondo specifico dei Libri d'artista che comprende edizioni rare e libri-oggetto unici.

Sostenitori

STEVE JONES SRL
€ 15.000,00

Come effettuare la donazione

Beneficiario
Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana
IBAN
IT83F0867321500043000431407
Causale
Art Bonus Toscana - Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana - 104001/2021 - Codice Fiscale e Partita Iva del donante