47° Cantiere Internazionale d'Arte

costo previsto
€ 30.000,00
donazioni raccolte
€ 0,00
0 sostenitori
immagine progetto '47° Cantiere Internazionale d'Arte'
I contenuti relativi al progetto pubblicato sono stati inseriti a cura del soggetto beneficiario delle erogazioni liberali

Internazionale, multidisciplinare, devoto alla crescita culturale dei giovani e alla valorizzazione della creatività contemporanea, da sempre inteso come evento inclusivo e collettivo, lontano dalle logiche di ogni divismo: dopo 47 anni il Cantiere Internazionale dell’Arte riconferma, edizione dopo edizione, la sua aderenza al sogno utopistico del suo fondatore, il compositore e intellettuale tedesco Hans Werner Henze, che volle trasformare uno dei borghi più incantevoli e autentici della Toscana in una fucina di bellezza socialmente utile attraverso il linguaggio sovranazionale della musica. Il Cantiere è un evento d’arte, democratico e orizzontale, festa delle comunità popolari. Tra Opera, danza, teatro musicale, concerti, progetti site specific, il 47° Cantiere Internazionale d'Arte presenta dal 16 al 31 luglio un programma intenso di appuntamenti di spettacolo dal vivo che, partendo da Montepulciano, coinvolgono le aree di Cetona, Chianciano Terme, San Casciano dei Bagni, Sarteano, Sinalunga, Torrita di Siena e Trequanda. Con la direzione artistica di Mauro Montalbetti, che abbina radici classiche ed estro contemporaneo, il festival si conferma inoltre come un’occasione di incontro tra professionisti affermati e giovani talenti. OPERA Rita, un titolo meno frequentato del repertorio di Donizetti è individuato per la produzione operistica ospitata dal Teatro Poliziano: un atto unico caratterizzato dalla verve musicale, sarà presentato per la prima volta nella riduzione per ensemble. Regia di Vincent Boussard, direzione Marc Niemann, Orchestra Filharmonie. CONCERTI SINFONICI E ORCHESTRALI Due orchestre giovanili - quella Poliziana nata col Cantiere e l’Orchestra Giovanile del Conservatorio della Svizzera Italiana - e due orchestre di provata esperienza - l’Orchestra della Toscana e i Dresdner Symphoniker. DANZA Due coreografie contemporanee sul palco di Piazza Grande con musica dal vivo. Nella prima parte due stelle della danza europea, Silvia Azzoni e Alezandre Ryabko interpretano Narciso ed Eco; s’intitola invece Camera Obscura la creazione proposta da Michele Pogliani – Mp3 project. FOCUS PASOLINI PSLN è il progetto olistico di Roberto Paci Dalò che vuole permeare tutta la città di Montepulciano per un’intera giornata di performance dedicate all’anniversario di Pasolini. Un lavoro di teatro dell’ascolto che riunisce voci soliste, Corale Poliziana, Banda Poliziana e una tessitura di live electronics. TEATRO MUSICALE Kammermusik 1958 di Henze Considerato tra i capolavori henziani, il ciclo di lieder Kammermusik 1958 sarà reso in forma di teatro musicale grazie alla regia di Stefania Bonfadelli; per l’esecuzione musicale interviene la Dresdner Symphoniker, diretta per l’occasione da Marc Niemann. Decameron al Castello di Sarteano è invece la realizzazione di teatro musicale firmata da Laura Fatini a Nuova Accademia degli Arrischianti che, per ognuna delle sei serate in agenda, mettono in scena tre diverse novelle boccaccesche.

Come effettuare la donazione

Beneficiario
Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte
IBAN
IT48S0885125601000000901427
Causale
Art Bonus Toscana - Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte - 150001/2022 - Codice Fiscale e Partita Iva del donante