2022 - Arezzo Smart Festival Seconda Edizione

costo previsto
€ 40.000,00
donazioni raccolte
€ 0,00
0 sostenitori
immagine progetto '2022 - Arezzo Smart Festival Seconda Edizione'
I contenuti relativi al progetto pubblicato sono stati inseriti a cura del soggetto beneficiario delle erogazioni liberali

SMART, Storie Musiche ARezzo Teatro edizione numero due. L’estate di Arezzo torna a illuminarsi del festival che coniuga il teatro alla grande musica d’autore nel segno di una storia, di un aneddoto, di ciò che merita conoscere e ricordare. Sedi della manifestazione saranno la Fortezza Medicea e il Cinema Eden di Arezzo, due luoghi storici della città per un racconto multidisciplinare firmato da Officine della Cultura, mente creativa ed organizzativa del festival, insieme a Fondazione Guido d’Arezzo. Questa seconda edizione del festival propone appuntamenti di qualità, capaci di attirare pubblici diversi. Con SMART arriveranno ad Arezzo artisti d’eccezione, come Stefano Massini e Elio, prime teatrali nazionali e, soprattutto, un modo di riflettere sul nostro tempo, una forma d’incontro con la Storia guidata dalle storie di donne e di uomini comuni, storie minori e allo stesso tempo indispensabili per capire chi siamo, da dove veniamo, dove vogliamo andare. Il ricco programma di SMART vede in cartellone Stefano Massini accompagnato sul palco dall’Orchestra Multietnica di Arezzo nello spettacolo “Quando sarò capace di amare - Massini racconta a Gaber” ed Elio in “Ci vuole orecchio - Elio canta e recita Enzo Jannacci”, che rappresentano i due appuntamenti di maggiore richiamo. Ma il cartellone prevede altri sette spettacoli tra teatro e musica: Sollo & Gnut con “L’orso ‘nnammurato”, “L’ultima estate - Falcone e Borsellino 30 anni dopo”, una produzione del Teatro Metastasio di Prato con Simone Luglio e Giovanni Santangelo, “Rollato” di e con Paolo Giovannucci, Paolo Cioni con “Il figlio riuscito”, due debutti nazionali prodotti o co-prodotti da Officine della Cultura: La Filostoccola con “Breve apologia del caos per eccesso di testosterone nelle strade di Manhattan” e “Buratto Re delle Indie” con Samuele Boncompagni e i musicisti di Anonima Frottolisti. In chiusura il concerto “JOTC Open Orchestra feat Fabio Petretti”. SMART è un progetto di Officine della Cultura e Fondazione Guido d’Arezzo, realizzato in collaborazione con le Associazioni La Filostoccola e Jazz On The Corner e con il sostegno di Regione Toscana, Comune di Arezzo, Fondazione CR Firenze, Unicoop Firenze e Studio Dentistico Associato Dott. Turchetti, Volpi, Favi. Direzione artistica Luca Roccia Baldini in collaborazione con La Filostoccola.

Come effettuare la donazione

Beneficiario
Officine della Cultura soc. coop
IBAN
IT05V0538714102000042123086
Causale
Art Bonus Toscana - Officine della Cultura soc. coop - 156001/2022 - Codice Fiscale e Partita Iva del donante