Piccolo museo del diario

costo previsto
€ 80.000,00
donazioni raccolte
€ 1.000,00
1 sostenitori
immagine progetto 'Piccolo museo del diario'
I contenuti relativi al progetto pubblicato sono stati inseriti a cura del soggetto beneficiario delle erogazioni liberali

Il Piccolo museo del diario è un percorso museale situato all'interno del cinquecentesco Palazzo Pretorio del Comune di Pieve Santo Stefano. è nato per raccontare l'Archivio diaristico nazionale e le testimonianze autobiografiche che contiene, in una maniera innovativa e coinvolgente. Dedicato a Saverio Tutino, fondatore dell’Archivio dei diari, il museo si articola attraverso quattro sale: all'interno delle prime due, accessibili dalla sala consiliare di Palazzo Pretorio, è stata collocata un'installazione artistica multiutente che permette ai visitatori di ascoltare, vedere e sfiorare alcune tra le storie più affascinanti scelte tra gli oltre ottomila diari, memorie ed epistolari conservati in Archivio. Le altre due sale sono dedicate a due opere sui generis: le 1027 pacene dattiloscritte da un cantoniere ragusano, classe 1899, semianalfabeta e pieno di inventiva e il Lenzuolo matrimoniale sul quale una contadina del mantovano, Clelia Marchi, ha raccontato riga per riga la sua vita, dopo che l’amato Anteo muore e le lenzuola non le può più consumare con il marito. Implementare il museo significa dar voce ad altre narrazioni autobiografiche rispetto a quelle presenti, migliorare la tecnologia digitale che invecchia rapidamente, garantirne la manutenzione e impegnarsi in un sempre maggior abbattimento di ogni genere di barriera.

Sostenitori

Chemitec Sistemi srl
€ 1.000,00

Come effettuare la donazione

Beneficiario
Fondazione Archivio Diaristico Nazionale Onlus
IBAN
IT82R0834571570000000000279
Causale
Art Bonus Toscana - Fondazione Archivio Diaristico Nazionale Onlus - 4016/2020 - Codice Fiscale e Partita Iva del donante